,

Dropshipping su eBay: Cosa bisogna sapere prima di iniziare

dropshipping-ebay-1

Insieme ad Amazon, eBay è uno di principali marketplace a livello mondiale. Questa compagnia statunitense, nata nel 1995, da molti anni ormai è passata dall’essere una piattaforma di aste, ad essere molto di più.

Centinaia di migliaia di venditori ed acquirenti si riuniscono quotidianamente su eBay per scambiare prodotti di tutte le categorie, da tutte le parti del mondo.



Secondo le pubblicazioni stesse dell’azienda, solo nel 2017 l’e-marketplace di eBay ha raggiunto circa i 170 milioni di utenti attivi. In uno studio pubblicato da eBay lo scorso anno, si confrontano gli utenti della loro piattaforma con la popolazione totale di diversi paesi europei, per evidenziare la grandezza dei loro numeri.

dropshipping-ebay
Fonte: eBay for business. Inside the eBay Economy.

Questi dati – e molti altri che non andremo ad approfondire in questo articolo – mostrano la forza di questo marketplace a livello mondiale. E per questo, sono molte le persone che decidono di vendere su eBay e, se possibile, farlo tramite dropshipping.

Vantaggi e svantaggi di fare dropshipping su eBay

Come qualunque canale di vendita, fare dropshipping su eBay ha i suoi vantaggi e svantaggi. Vediamoli qui di seguito:

Vantaggi di fare dropshipping su eBay

  • Un traffico di utenti altissimo: Come stavamo dicendo prima, eBay si trova in un’ottima posizione di testa dei tuoi potenziali clienti. Per questo, vendendo su eBay, sfruttiamo questa forza e i centinaia di migliaia di utenti quotidiani che entrano a cercare prodotti.
  • Buona reputazione nei confronti del consumatore: Gli utenti si fidano di più di piattaforme come eBay o Amazon che di un’azienda di cui sono venuti a conoscenza solo adesso. Vendendo su eBay, potrai sfruttare questa buona reputazione per vendere di più.
  • Buon posizionamento e promozione: Posizionare su Google un e-commerce di proprietà è difficile (se ci hai provato, lo sai). E non è l’unico compito da realizzare se vuoi vendere. Dovrai anche fare SEM, lavorare sui tuoi profili sui Social Network, caricare i tuoi prodotti su Google Shopping, configurare il retargeting… Molte operazioni indipendenti che richiedono molto tempo e conoscenze. Tuttavia, vendendo su eBay sfrutti tutta la potenza di questo marketplace per promuovere i tuoi prodotti.
  • Esperienza utente avanzata: eBay è una piattaforma che ha oltre 20 anni e alcuni dei professionisti più preparati nel suo team. Vendendo su eBay, darai ai tuoi clienti un’esperienza utente (sito veloce, facilità di pagamento, ecc…), molto difficile da ottenere su un proprio e-commerce.

Svantaggi del fare dropshipping su eBay

  • Forte concorrenza: Come te, c’è tantissima gente che ha notato questi vantaggi e vuole sfruttarli. Quindi, c’è concorrenza. Ma la cosa certa è che, al giorno d’oggi, qualunque canale di vendita online è in forte concorrenza.
  • Dipendi dalle esigenze di eBay: La sua casa, le sue regole. Vendendo sul marketplace di eBay, dovrai adattarti a ciò che essi ti chiedono. In un e-commerce di proprietà, l’ultima parola è tua, ma qui no. Se eBay decide di bloccare il tuo account, o mettere delle restrizioni (per qualunque motivo), non c’è molto da fare.
  • Dovrai pagare delle commissioni: Ovviamente, vendere su eBay non è gratis. Dovrai pagare una commissione su ogni vendita e, se hai un Negozio come Venditore, un prezzo fisso mensile. Tuttavia, queste spese sono facili da recuperare se si vende abbastanza.

Come iniziare a fare dropshipping su eBay

Per iniziare a vendere su eBay, la prima cosa da fare è avere un account professionale su questa piattaforma. Se ne hai uno già creato ma non lo usi, prova a recuperarlo. Può darsi che eBay blocchi un account nuovo perché ritiene che un utente stia duplicando le sue informazioni.

Che tipo di account acquistare

Dopo aver creato il tuo account, dovrai decidere se vuoi fare dropshipping su eBay con un account standard o tramite un Negozio eBay.



  • Account professionale standard: Se inizi a vendere con un account standard, dovrai pagare una tariffa per ogni annuncio che pubblichi, indipendentemente se successivamente realizzi delle vendite o meno. Inoltre, pagherai una commissione per ogni articolo venduto. Se vuoi pubblicare un volume basso di annunci, questa potrebbe essere una buona soluzione.
  • Negozio eBay: Ci sono tre Negozi eBay diversi, Basilare, Avanzato o Premium. Ognuno ha un prezzo fisso mensile (che va dai 19,50 € fino a 149,50 €) e, in base a quello che scegli, potrai pubblicare una serie di annunci in modo gratuito. Se superi il numero massimo di annunci gratuiti, dovrai pagare una tariffa extra. È importante calcolare quanto vuoi vendere al mese e calcolare il guadagno di ognuna di esse.

Come scegliere un fornitore

Facendo dropshipping su eBay, il fornitore che scegli è fondamentale. In realtà, è fondamentale per fare dropshipping tramite qualunque piattaforma: sia se hai il tuo e-commerce, se vendi su marketplace o tramite i Social Network, il dropshipping è una strategia nella quale il fornitore acquista un’importanza innegabile.

Per questo, se vuoi fare dropshipping su eBay, tieni a mente vari consigli per scegliere un fornitore:

Cerca un fornitore che sia abituato a lavorare con eBay

Ogni marketplace ha le sue regole. Che si tratti di Amazon, eBay o qualunque altro, dovrai adattarti ad alcune regole a te estranee. Ecco perché conviene che il tuo fornitore le conosca in anticipo in modo da essere preparato per dargli risposta.

Chiedi quali opzioni di sincronizzazione hai

Facendo dropshipping su eBay, dovrai sincronizzare il tuo account con il catalogo del tuo fornitore. Ci sono diversi modi per farlo, e ogni fornitore offre alcuni di essi. La più elementare è tramite file CSV, ma ci sono fornitori che offrono piattaforme automatiche con le quali realizzare l’integrazione in modo molto più semplice. Può essere interessante farlo anche tramite una API, ma ciò presuppone una conoscenza di programmazione (o affidarsi a qualcuno che ce l’abbia).

Quando il tuo account è stato creato, il tuo fornitore scelto e il catalogo sincronizzato, dovrai verificare i costi e i tuoi margini.

Costi e margini facendo dropshipping su eBay

Come immaginiamo tu già sappia, il tuo margine di guadagno quando fai dropshipping sarà la differenza tra il tuo Prezzo di Vendita al Pubblico e il prezzo all’ingrosso al quale compri il prodotto dal tuo fornitore. Ad esempio: se compri dal tuo fornitore dropshipping degli auricolari a 5 euro e li rivendi a 10 euro, il tuo guadagno saranno i 5 euro di differenza.

Come abbiamo già detto precedentemente, vendendo su eBay, ci sono delle spese che bisogna considerare. Questo non riguarda solo eBay. Tutti i marketplace stabiliscono una serie di commissioni, che vanno da una spesa mensile, a una commissione su ogni vendita o qualunque altro sistema per ottenere dei guadagni.

Da tenere a mente:

In base al paese nel quale vendi, eBay stabilisce qual è la tariffa da applicare.

Non hai tempo per leggere? Queste sono le conclusioni

Fare dropshipping su eBay è un’ottima scelta per iniziare ed ottenere dei guadagni con la vendita online. In questo articolo ti abbiamo raccontato alcuni degli aspetti principali da considerare quando venti sul tuo marketplace.

Qui di seguito, te li riassumiamo:

  • Fate dropshipping su eBay ha molti vantaggi. Questo marketplace ha un traffico altissimo di acquirenti, ha una reputazione eccezionale e per te sarà molto più semplice arrivare a potenziali clienti.
  • Però, ha anche degli svantaggi: La concorrenza è alta, dovrai adattarti alle esigenze che ti impongono loro e, come per qualunque marketplace, dovrai pagare per pubblicare i tuoi annunci e anche una commissione su ogni vendita.
  • Puoi vendere con un account professionale standard o con un Negozio eBay. In base al volume degli annunci che vuoi pubblicare – e ciò che vuoi vendere – ti converrà più l’una o l’altra opzione. Tieni ben presente le commissioni di eBay per ogni tipo di account, altrimenti potresti finire per registrare delle perdite.
  • Il fornitore dropshipping che scegli, è fondamentale per avere successo su eBay.Se il tuo fornitore non è preparato per dare risposte alle tue esigenze, il consumatore finale ne pagherà le conseguenze. Ricorda di cercare un fornitore che ti permette di sincronizzare il suo catalogo con il tuo account in modo semplice.


Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…