,

Come dare valore aggiunto ad un negozio dropshipping

COME DARE VALORE AGGIUNTO AD UN NEGOZIO DROPSHIPPING

Il vostro negozio dropshipping è ormai perfettamente configurato, sincronizzato con le aziende di dropshipping con cui avete un contratto per effettuarne la vendita del catalogo, accattivante per i clienti e pronto a vendere la maggior quantità possibile di prodotti.

E adesso?

Come vi sarà sicuramente capitato di leggere, un e-commerce non è una formula magica per guadagnare in maniera semplice e veloce ma come qualsiasi negozio fisico o online, c’è bisogno di dedicargli del tempo, mantenerlo aggiornato e soprattutto offrire servizi ai consumatori che si differenzino dagli altri negozi online; in poche parole offrire un valore aggiunto.



Facile a dirsi, più difficile a farsi. Come dare valore aggiunto al proprio negozio dropshipping? Vi offriamo diverse possibilità sotto forma di consigli e aspettiamo i vostri commenti qui sotto!

Affidarsi alle aziende di dropshipping che permettano di differenziarsi tramite le immagini

Non è un segreto che una vasta percentuale delle nostre decisioni giornaliere si basa quasi al 100 % sulle immagini trasmesse tramite persone, prodotti o esperienze con cui entriamo in contatto.

Per un potenziale cliente visitare un negozio online che tramite i prodotti in vendita trasmette qualità o uno che invece espone immagini poco curate, sgranate o obsolete può fare la differenza.

Per quanto i vostri prodotti siano di qualità e attrattivi, i potenziali clienti non potranno né vederli né toccarli, quindi fotografie e immagini di qualità saranno ottime alleate.

Il nostro consiglio è quello di puntare su un fornitore dropshipping che curi le immagini dei prodotti sul catalogo, e che permetta inoltre di scaricare ed usare esempi di banner e altri tipi di fotografie che permettano di creare un negozio dropshipping con immagini dallo stile unico.

Creare un negozio dropshipping multilingue

Esistono società di dropshipping che offrono ai loro distributori la possibilità di creare un negozio dropshipping multilingue. Vi consigliamo di approfittare di questa opportunità poiché, oltre a moltiplicare le possibilità di business, offrirete un valore aggiunto significativo ai vostri potenziali clienti, trasmettendo fiducia e l’immagine di una grande società ben avviata.

Non importa se non conoscete le lingue, se scegliete un buon fornitore dropshipping che offre tale servizio potrete avere un e-commerce tradotto da madrelingua e perfettamente preparato su qualunque domanda dei clienti del posto e/o stranieri.

Offrire un servizio completo di assistenza al cliente

Come avrete già sperimentato voi stessi durante la scelta di molteplici società di dropshipping, uno dei servizi che fa la differenza per i consumatori, al momento di scegliere i negozi online, è proprio l’assistenza al cliente. È ovvio che non si può offrire un servizio personalizzato come quello dei negozi fisici, ma è possibile trovare soluzioni simili.



Prestate particolare attenzione nel verificare che il vostro fornitore dropshipping rispetti con precisione i tempi di consegna promessi e indicati sul vostro sito. Informatevi inoltre sui servizi di post-vendita e sugli strumenti offerti ai distributori per gestire le politiche di restituzione dei prodotti che riportino qualsiasi tipo di problema.

Comunque sia la gestione della comunicazione diretta con il cliente spetta a voi ed è grazie a questo servizio che potrete mettere in pratica tutto ciò che intendete offrire.

Trasmettere trasparenza e vicinanza

Abbastanza collegati al punto precedente, trasparenza e sensazione di vicinanza sono altri punti cardine di un negozio online.

Non abbiate timore nel richiedere opinioni ai vostri clienti su piattaforme online come ad esempio la vostra pagina web dedicata alle recensioni, i forum o i social network, soprattutto se offrite un buon servizio. Non esitate ad andare oltre, chiedendole direttamente.

Sono informazioni importantissime e del tutto trasparenti che porteranno altri potenziali clienti ad avere fiducia nel vostro negozio dropshipping e ad acquistare prodotti.

Fidelizzare i clienti

Quest’ultimo punto è un insieme di tutti gli aspetti precedentemente citati. Uno dei compiti più difficili delle società che offrono prodotti e servizi è quello di raggiungere una fidelizzazione del cliente a lungo termine.

I consumatori oltre a volere un buon servizio mirano a facilitarsi la vita, quindi una volta avuta una risposta positiva da un’azienda, difficilmente se ne allontanano. Anche se i vostri prezzi sono un po’ più alti rispetto a quelli della concorrenza, se garantirete un buon servizio il consumatore continuerà a scegliervi.

Ecco perché vi consigliamo di sfruttare al massimo questa enorme possibilità attraverso un buon servizio ma anche attraverso strumenti e strategie di fidelizzazione dei clienti online come le newsletters di prodotti per comunicare novità, offerte esclusive per i clienti o campagne promozionali di prodotti relazionati a quelli appena acquistati.

In pratica questi sono alcuni consigli da mettere in pratica per poter far sì che il vostro negozio dropshipping si differenzi dalla concorrenza. Cosa state aspettando?

Vuoi saperne di piú sul dropshipping? Vieni a scoprire che cos’é e come funziona il dropshipping grazie alla nostra guida!

Valutazione
4/5 ★★★★☆
Voti: 21



Comments

Lascia un commento

Loading…